L’ADHD non è una colpa, ma trasmette spesso un senso di fallimento.

fallimento-persone-fallite-1140x680

TESTIMONIANZA di Elizabeth Broadbent

mamma di tre figli. Educatrice certificata presso Babywearing International.

Ho dimenticato la mia nuova carta bancomat nella macchina e mi serviva per fare un prelievo. È appena successo. Mi sono agitata pensando di averla smarrita, ho rovistato nella mia borsa, sono tornata alla macchina e ho cercato ansiosamente anche lì…fino a che sono scoppiata in lacrime per quanto mi sentivo un’idiota.

Ho pianto per mezz’ora ripetendomi che ero una scema e il mio bambino di sette anni mi ha scritto un biglietto che diceva: “Mamma, non è vero che sei un idiota…”

La mattina dopo, ferma da un semaforo rosso, ho trovato casualmente la mia carta bancomat, nascosta sotto tre paia di occhiali da sole in un cassetto della mia auto. Ero sicura di averci guardato almeno due volte. Avrei pianto di nuovo se non fossi stata così felice di averla ritrovata.

ADHD ed emozioni

Indipendentemente da quanto spesso le persone ti ricordano che non è colpa tua se hai il disturbo da deficit di attenzione, l’ADHD influisce su ogni aspetto della tua vita e su ogni tua emozione.

Perdi cose, dimentichi cose e ti senti ogni volta in colpa. Se anche non ti esprimono a parole la loro delusione, riesci a leggerla nei volti degli altri, lo immagini.

Sei quella persona di cui non ci si può fidare. La tua impulsività e goffaggine rendono difficile l’interazione con gli altri e le tue abilità sociali sono come quelle di una persona immatura. Questa è la realtà con cui anche le donne con ADHD convivono ogni giorno.

La mia bassa autostima

Ogni volta si innesca la spirale del dialogo interiore negativo. E’ quasi la normalità nelle donne con ADHD, in particolare quelle diagnosticate in ritardo come me.

Abbiamo passato una vita ad essere rimproverate: per la nostra disorganizzazione, la nostra mancanza di buon senso, la nostra continua sbadataggine. Non serve nemmeno più un genitore o un insegnante che ce lo ripete…le loro parole sono dentro di noi.

Sono così stupida, ho pensato tante volte…sono così stupida! 

Perché non posso essere più organizzata?  Perché non ricordo di fare le cose come tutti gli altri? La consapevolezza che soffro di una condizione neurologica non mi aiuta più di tanto. La società ha comunque aspettative per noi donne adulte che spesso non soddisfiamo.

Non sono una maleducata – Davvero!

L’ADHD mi crea anche problemi con le relazioni. Spesso sembro maleducata perché non presto adeguata attenzione a quello che mi stanno dicendo. Lo vorrei tanto ma sposto lo sguardo o interrompo per dire altre cose che magari non centrano niente. Più tardi, mi rendo conto di averlo fatto di nuovo; Mi sento maleducata e stupida. Temo che l’altra persona mi eviterà la prossima volta. Penso che avrebbe ragione a farlo.

È difficile essere una donna adulta il cui cervello, per la sua natura neurobiologica, non sembra essere quello di una “adulta”. E quando non riesci a soddisfare le aspettative che tutti si aspettano per la tua età, è difficile avere una buona considerazione di sé.

Quello che possiamo fare è solo cercare di fermare il dialogo interiore negativo, ricordandoci che abbiamo a che fare con una condizione neurologica e perdonarci per le sue ricadute.

Non è colpa nostra se non riusciamo a fare del nostro meglio. E’ davvero importante smettere di colpevolizzarci.

tratto adattato e tradotto liberamente da:

ADHD Is Not My Fault — But It Still Makes Me Feel Like a Failure

 

 

1 Comment

  1. …ah come ti capisco!! La mia diagnosi è arrivata a 54 anni…una vita a sentirsi dare dell’anormale…ma almeno fino a qui sono arrivata malgrado tantissimi ostacoli e difficoltà, sempre ricominciando! Ci sono dei “normodotati” che si perdono alla minima difficoltà…noi no, abbiamo messo la corazza!!!!!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...