ADHD E MAPPE CONCETTUALI

mappe-concettuali_opt

Mappe concettuali: uno strumento di studio indispensabile per gli studenti con ADHD

La mappa concettuale/mentale può aiutare gli studenti in generale ad organizzare meglio le idee per studiare.

Gli studenti con ADHD o con DSA di fatto affrontano meglio l’argomento da studiare con la stesura di concetti, immagini di idee connesse fra di loro perché:

  • imparano meglio visivamente;
  • devono vedere le cose per capirle meglio.

Per gli studenti con ADHD che riescono a prendere appunti ma trovano difficoltà a individuare i punti importanti, o ad organizzare i pensieri seguendo un certo ordine, le mappe concettuali possono essere un grande aiuto.

Una mappa mentale/concettuale è uno strumento per prendere appunti, organizzare idee, strutturare documenti e studiare più efficacemente per le interrogazioni o le verifiche.

Usando parole chiave, colori, frecce, simboli/icone si possono creare mappe, dove ogni concetto si rapporta ad un altro.

La mappatura delle idee/concetti porta ordine ai pensieri e incoraggia la creatività.

LE BASI

Nella sua forma più semplice, una mappa concettuale è una serie di idee collegate ad un tema centrale.

  • Si scrive su un foglio il tema principale al centro della pagina, incorniciato o cerchiato e rappresentato da un’immagine o una parola chiave.
  • Si disegnano linee che si irradiano dal tema principale per creare altri livelli di pensieri correlati, finché non si dispone di una rete di idee che forniscono una struttura logica per il proprio lavoro.

MappaMentale

PASSO DOPO PASSO…

Insegnate a pianificare la stesura di una mappa concettuale attraverso diverse fasi:

  • una prima bozza approssimativa per catturare le idee
  • una versione modificata della bozza per mostrare le loro connessioni
  • una bozza finale che raggruppa le informazioni in modo più ordinato.

Per creare una mappa mentale ci sarà bisogno di un blocco notes grande e diverse penne colorate, pennarelli o evidenziatori.

collegamenti

Immaginiamo che l’insegnante stia tenendo una lezione e si vorrebbe creare una mappa concettuale invece di prendere appunti convenzionali.

I seguenti passaggi spiegano come fare:

  1. Identificare il tema
    Scrivere l’argomento principale al centro della pagina, contornarlo lasciando spazio per altre informazioni correlate.
  2. Aggiungere dettagli.
    Collegare le informazioni alle linee che si irradiano dal centro in senso orario, e riordinarle in un secondo momento. Usare le parole chiave invece di frasi intere contornandole e lasciando intorno spazio bianco in cui inserire altre informazioni successivamente.
  3. Cercare le correlazioni.
    Finita la lezione sarà importante modificare la tua mappa:
  • scegliendo le idee correlate e categorizzandole per colore: alcuni dettagli tutti in rosso, altri in verde, altri ancora in viola
  • cercare un principio organizzativo per imporre un ordine numerico cronologico alla mappa.
  • “spostare” le cose intorno: utilizzando linee e frecce, collegare le diverse informazioni facendo corrispondere il colore delle linee al colore dell’argomento.
  1. Ridisegnare la mappa finale.
  • Introdurre bordi per far risaltare le informazioni più importanti.
  • Aggiungere immagini che possono aiutare ricordare i dettagli.
  • Se sono sfuggiti alcuni dettagli durante la lezione cercali e aggiungerli.

La lezione si sarà trasformata così in una mappa concettuale organizzata, comprensibile e visivamente memorabile.

Quando ci sarà una interrogazione o verifica in arrivo, basterà studiare la mappa che rimarrà incisa più efficacemente nella mente proprio grazie all’uso dei colori, delle immagini e della posizione dei concetti che richiameranno le informazioni.

Sul web sono presenti anche molti siti con mappe concettuali su molti argomenti da stampare, da cui prendere spunto e modificare per le proprie esigenze

N.B. segnalazione di un link di approfondimento su come creare le mappe concettuali (in lingua italiana)

LINK https://portalebambini.it/creare-mappe-concettuali/

Tratto, adattato e tradotto liberamente da:

https://www.additudemag.com/mind-map-study-skills-adhd/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...