NOVITA’ DALLA RICERCA: SUPPORTO INDIVIDUALE PER MIGLIORARE L’AUTOREGOLAZIONE

school-adhd-research-and-news
Nuovi studi rilevano che gli interventi individualizzati incentrati sull’insegnamento agli studenti su come gestire le loro emozioni e comportamenti, migliorano significativamente i risultati accademici per gli studenti con ADHD.

I ricercatori del Regno Unito sostengono che gli interventi one-to-one (1 a 1) focalizzati esplicitamente sull’autoregolazione aiutano meglio gli studenti con ADHD a rimanere più concentrati e controllare gli impulsi a scuola.

Le loro scoperte, pubblicate nel numero di ottobre della rivista Review of Education, hanno mostrato che i maggiori miglioramenti nei risultati accademici e la riduzione dei sintomi dell’ADHD si verificano quando i bambini si impegnano in sedute di terapia individuale focalizzate sull’autoregolazione.

I ricercatori dell’Università di Exeter e University College di Londra hanno analizzato 28 studi di controllo randomizzati con oltre 1.800 bambini che hanno coinvolto otto tipi di interventi non farmacologici utilizzati per supportare i bambini con ADHD nelle scuole.

Hanno studiato le diverse componenti degli interventi per determinare quale metodo fosse più efficace su una gamma di diversi sintomi di ADHD e risultati accademici.

Secondo lo studio, l’autoregolazione, o la capacità di gestire le proprie emozioni e comportamenti in accordo con le esigenze della situazione, è particolarmente difficile per i bambini che sono molto impulsivi e faticano a focalizzare l’attenzione su ciò che gli viene richiesto.

Questa capacità richiede ai bambini di identificare come si sentono dentro, di notare gli elementi disturbanti e di evitarli se possibile, e di fermarsi a pensare prima di rispondere.

Questi compiti sono molto più difficili per i bambini con ADHD di quanto lo siano per la maggior parte degli altri bambini, ma sono abilità che possono essere insegnate e apprese, hanno osservato gli autori.

“I bambini con ADHD sono, ovviamente, tutti unici. È un problema complesso e non esiste un approccio valido per tutti “, ha affermato Tamsin Ford, professoressa di psichiatria infantile presso l’Università della Exeter Medical School. “Tuttavia, la nostra ricerca conferma che gli interventi strategici nelle scuole possano aiutare i bambini a raggiungere il loro potenziale in termini di risultati accademici e di altro tipo“.

In particolare questo studio ha evidenziato l’efficacia dell’uso delle “pagelle (card) giornaliere”.

Con questo metodo gli insegnanti possono dare a un bambino obiettivi quotidiani per il comportamento e le prestazioni, che vengono visualizzati in una carta che il bambino porta a casa e scuola quotidianamente. I premi vengono assegnati per raggiungere gli obiettivi.

Usare una pagella/card giornaliera è abbastanza economico e facile da implementare e serve per documentare le sfide, misurare importanti cambiamenti e migliorare i comportamenti in classe e costruire migliori relazioni tra pari.

Ogni giorno, l’insegnante valuta gli sforzi del bambino verso il raggiungimento dei suoi obiettivi e a casa il genitore potrà dare una ricompensa per le prestazioni positive visualizzate nella sua card .

Questo potrà quindi incoraggiare la collaborazione con la famiglia e offrire la flessibilità necessaria per rispondere alle esigenze individuali di un bambino. Le chiare aspettative, oltre a premi e conseguenze coerenti, li aiuteranno ad andare nella giusta direzione.
Si possono creare/personalizzare card giornaliere per soddisfare le esigenze individuali di dell’alunno e usarla per monitorare i suoi progressi quotidiani.

Alcuni esempi/spunti da personalizzare:

imagesoqhzxkhc              d80985c981e90e4446c760cdf7d9a1c9

card scuola

Tratto, adattato e tradotto da:

https://www.additudemag.com/adhd-self-regulation-in-school/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...