ADHD…PERCHE’ SPIEGARLO AI FIGLI

mamma_figlio.jpg
Cosa dovresti dire a tuoi figlio sul suo ADHD?

Quando dovresti iniziare a parlarne?

La risposta è semplice: insegnategli tutto ciò che possono capire per la loro età, e fatelo al più presto.

L’educazione e la consapevolezza sono strumenti importanti.

La conoscenza è un grande potere per aiutare i tuoi figli ad avere successo.

Capire i bisogni del cervello
È importante, anche in giovane età, che tutti i bambini capiscano di cosa ha bisogno il cervello per svolgere bene il proprio lavoro. Dal momento che i cervelli con ADHD funzionano in modo diverso, a maggior ragione ci sono informazioni importanti da trasmettere ai nostri figli per capire che:

  • I cervelli hanno bisogno di cibo e acqua. Dovremmo quindi mangiare cibo sano e bere acqua regolarmente.
  • I cervelli hanno bisogno di tempi di riposo. Dormire abbastanza è importante. I bambini con ADHD spesso hanno problemi con il sonno, per una serie di motivi. Aiutarli a capire l’importanza del sonno può incoraggiarli a renderlo una priorità. Anche i tempi di inattività durante il giorno sono utili. La pratica della meditazione (mindfulness) hanno dimostrato che può aumentare la calma e la concentrazione.
  • I cervelli hanno bisogno di motivazione e concentrazione. Il cervello con ADHD è diverso. Insegnare ai propri figli che il loro cervello ha bisogno di essere realmente interessato a un compito per poterlo fare. Alcune persone hanno normalmente attivato il pulsante “AGISCI” nel cervello, ma in quelli con ADHD non è scontato. Aiutarli a trovare una motivazione (come una ricompensa dopo un compito) per ogni attività che richiede loro di concentrarsi.

Anche se il cervello è una parte fondamentale del nostro funzionamento quotidiano, queste esigenze di base spesso non vengono spiegate abbastanza ai bambini. Quando aumenti la consapevolezza e la comprensione, è probabile che siano più interessati a fare ciò di cui hanno bisogno per rimanere sani e in attività.

Assumersi le responsabilità

  • Dal momento che i nostri figli sono spesso più immaturi dei loro pari come neuro sviluppo, è importante sostenerli nell’assumersi le loro responsabilità verso ciò che possono fare, con aspettative ragionevoli.
    Non si tratta tanto di non fargli dire cose offensive, anche se questo è un obiettivo chiaro e auspicabile. Si tratta più allenarli a notare e scusarsi quando fanno qualcosa che ferisce qualcun altro.

In definitiva si tratta di aumentare l’indipendenza

  • Aiutare tuo figlio a capire il “perché di ciò che gli chiediamo di fare (come l’uso di strategie compensative), può essere una motivazione importante. La maggior parte dei bambini, mentre crescono, pensano che da adulti saranno in grado di guidare una macchina, di vivere da soli e partecipare alla vita sociale come tutti. E’ importante spiegargli che le cose che facciamo per loro adesso sono per aiutarli a diventare sempre più indipendenti in considerazione del loro ADHD.

Parlare ai propri figli del loro ADHD può essere simile a come spiegare le nostre convinzioni religiose. Potremmo essere tentati di resistere a farlo fino a quando non saranno abbastanza grandi da capire bene i dettagli.

Ma la verità è che queste conversazioni/spiegazioni possono avvenire naturalmente, in tempi e modi diversi. Proprio come l’introduzione alla ricorrenza del Natale, o della Pasqua, fino a quando i figli non diventano abbastanza grandi per approfondire da soli la conoscenza delle diverse religioni.

Così anche per l’ADHD è importante parlare precocemente di ciò che si sta facendo e dar loro informazioni in modo che possano cominciare a capire… per poi continuare da soli ad approfondire da grandi.

Tratto, adattato e tradotto liberamente da:

https://impactadhd.com/maintain-healthy-relationships/parenting-adhd/

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...