ADHD & ADOLESCENZA

adole

Guerra & Pace: strategie di disciplina per adolescenti con ADHD

Gli adolescenti bramano l’autonomia. Questa sete di indipendenza, unita a sbalzi d’umore adolescenziali, causa tensioni (e battaglie) in molte famiglie di ADHD.

Essere genitori di un adolescente è difficile per tutti, ma se il tuo ha la diagnosi di un disturbo da deficit di attenzione (ADHD), le sfide sono moltiplicate dalla combinazione dei cambiamenti ormonali fisiologici e i sintomi della sua condizione. 

Questo video spiega brevemente cosa fare per gestire i comportamenti inadeguati, con approcci di supporto-produttivi e senza cadere in drammi inutili.

SOTTO AL VIDEO I CONTENUTI  DELLE SLIDES TRADOTTE IN LINGUA ITALIANA

  • Guerra & Pace: strategie di disciplina per adolescenti con ADHD

    – Gli adolescenti bramano l’autonomia. Questa sete di indipendenza, oltre a sbalzi d’umore adolescenziali, causano tensioni (e battaglie) in molte famiglie di figli con ADHD.

    –  Prova 5 strategie per incoraggiare la cooperazione e la pace con tuo figlio.

    – 1. Non punire i sintomi.
    – Un adolescente emotivo con ADHD non è un ragazzo “difficile” intenzionalmente. La particolare disorganizzazione o la frequente dimenticanza non sono per lui scelte volontarie.
    – Bisogna insistere ad insegnare strategie di controllo dei sintomi e non solo scaricare automaticamente le punizioni/conseguenze.

    – 2. Creare un contratto scritto.
    – Quando le regole sono enunciate e firmate – da genitori e adolescenti – le lotte di potere possono diminuire.
    – Poche regole importanti (con controlli coerenti) funzionano meglio di una lunga lista di aspettative.

    – 3. Anticipare i problemi futuri.
    – Cosa farai:
    • Se tuo figlio salta la scuola?
    • Se dice parolacce e impreca ?
    • Se non rispetta gli orari ?
    • Se tuo figlio torna a casa ubriaco?

    – Pianifica come reagirai in anticipo, in modo da poter affrontare il problema con calma e in modo costruttivo.

    – 4. Lascia che il tuo ragazzo si sfoghi.
    – L’ADHD porta con sé forti emozioni. Riconosci la frustrazione, la delusione, il risentimento e la rabbia del tuo ragazzo – senza criticare o giudicare troppo.

    – Accertati di distinguere tra suoi sentimenti di rabbia e suoi atti di rabbia.

    – 5. Stabilire comportamenti di tolleranza zero.
    – Gli adolescenti con ADHD sono a più alto rischio di abuso di sostanze, dipendenza e incidenti stradali.
    – Deviazioni pericolose e illegali richiedono conseguenze rapide e significative.

 

Tratto, adattato e tradotto liberamente da:

https://www.additudemag.com/how-to-discipline-a-teenager-adhd/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...