OMEOPATIA: E’ EFFICACE PER L’ADHD?

bimbi-protetti-omeopatia-20100
Molte famiglie sono alla ricerca di ulteriori modi per affrontare i sintomi dell’ADHD, tra cui l’esplorazione di alcuni approcci terapeutici alternativi o complementari, disponibili nei negozi o in vendita online.

Fra questi i preparati omeopatici sono prontamente disponibili e la maggior parte viene dispensata senza alcuna prescrizione medica.

Sono questi approcci buone scelte e sotto controllo dei ricercatori?

Negli ultimi 10 anni ci sono stati alcuni studi riguardanti i preparati omeopatici come un possibile trattamento per l’ADHD, ma le prove della loro efficacia ad oggi sono state inconcludenti.

Cos’è l’omeopatia?

L’omeopatia è stata sviluppata per la prima volta in Germania, più di 200 anni fa, sulla base delle idee di “il simile cura il simile” e “la legge della dose minima” che stabilisce un parallelismo di azione tra il potere tossicologico e il potere terapeutico di una sostanza, ovvero: un veleno come il mercurio se assunto in forma omeopatica può diventare un rimedio benefico.

Insieme queste idee significano che: se una sostanza è nota per causare determinati sintomi, allora potrebbe trattare questi sintomi quando si verificano in una persona, mentre si utilizza la più piccola quantità possibile di sostanza. Queste sostanze includono: erbe e alimenti comuni, minerali e sostanze derivate da animali. Molte erbe hanno usi comuni nelle medicine popolari, o hanno dimostrato di avere un uso medico una volta raffinate, ma il processo di diluizione usato in omeopatia ha pochissimo del principio attivo nel prodotto finale.

I preparati omeopatici sono indicati come rimedi naturali per le malattie, ma sebbene quelli venduti al banco siano regolati dalla Food and Drug Administration, non vengono assicurati per sicurezza o efficacia. Le normative FDA assicurano solo la purezza degli ingredienti e che la sostanza non ti ucciderà.

Diversi prodotti e rimedi omeopatici commercialmente preparati, affermano di migliorare i sintomi dell’ADHD e vengono proposti come approcci alternativi alla gestione del disturbo.

LA RICERCA

Ha esaminato negli ultimi 10 anni i rimedi omeopatici come approccio terapeutico per i sintomi dell’ADHD. 

Nel Regno Unito hanno esaminato studi raccolti per la sicurezza e l’efficacia delle sostanze studiate. Questi includevano l’omeopatia individualizzata, clinica o di formula per l’ADHD in studi randomizzati. Dopo la revisione, i ricercatori non hanno trovato alcuna preparazione che abbia fornito un effetto significativo sui sintomi.

I ricercatori hanno esaminato anche 32 studi, inclusi 22 studi con dati estraibili per la meta-analisi. Nei casi in cui i rimedi sono stati prescritti per i singoli partecipanti allo studio, ci sono stati miglioramenti statisticamente insignificanti.

Tuttavia, la questione di un approccio omeopatico possibilmente efficace rimane aperta.

L’Università di Toronto sta reclutando partecipanti per uno studio, per determinare se:
• ci sono effetti specifici dei farmaci omeopatici nel trattamento dell’ADHD
• ci sono effetti specifici con la sola consultazione omeopatica nel trattamento dell’ADHD
• esiste un effetto complessivo del trattamento omeopatico nel trattamento dell’ADHD.

Questo è uno studio di follow-up di un precedente studio pilota in aperto. I ricercatori sperano di capire meglio se diversi elementi dell’intervento omeopatico hanno un effetto maggiore o minore nel trattamento dell’ADHD.

CONCLUSIONI:

Sebbene i ricercatori continuino a studiare vari approcci omeopatici, ATTUALMENTE non è stato  ancora identificato fra questi un approccio efficace. Fin’ ora nessuna ricerca ha dimostrato prove attendibili, sottoposte a peer review, secondo cui l’omeopatia offra gli stessi benefici dei trattamenti comprovati dalla Comunità scientifica per l’ADHD.

In questo momento, con gli standard usati per valutare i farmaci approvati dalla Food and Drug Administration, gli approcci omeopatici non sembrano funzionare in alcun modo specifico per l’ADHD.

Tratto, adattato e tradotto da:

https://chadd.org/adhd-weekly/homeopathy-is-it-effective-for-adhd/

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...