ADHD E LA FORZA DELLA LODE

rinforzo

La lode può avere un effetto davvero potente sul tuo bambino con ADHD.

Riconoscere i suoi sforzi oltre che i risultati può aumentare la sua autostima e aiutarlo a motivarlo a continuare a provare e cercare strategie efficaci per superare le sue difficoltà.

Alcuni tipi di elogi sono più efficaci di altri.

In effetti, la ricerca ha dimostrato che alcuni tipi di elogi possono motivare a migliorare le proprie capacità. Ad esempio, può sembrare una buona idea dire a tuo figlio “Sei incredibilmente intelligente!” oppure “Ottimo lavoro!” Ma in realtà ci sono modi ancora più efficaci per costruire la sua autostima.

Ci sono due tipi principali di elogi:

  1. l’elogio personale che  mette in evidenza le capacità naturali del bambino, come la sua intelligenza o il suo talento nel suonare il pianoforte. È il tipo di lode che i genitori usano spesso per esprimere il loro orgoglio e affetto. Le lodi personali tendono a concentrarsi sui talenti con cui è nato il bambino, ma è bene concentrarsi anche sui suoi sforzi.
  2. l’elogio basato sullo sforzo enfatizza ciò che può controllare, ad esempio quanto tempo dedica ad un progetto o quali strategie utilizza. Questo è il motivo per cui l’elogio basato sullo sforzo, come per es. “Sono così impressionato da quanto duro hai lavorato sul tuo progetto scientifico” è più efficace di “Wow, sei bravissimo in storia!”

Motivi per usare la lode basata sullo sforzo

  • Ai bambini con problemi di apprendimento e attenzione è necessario ricordare che il processo di lavoro verso un obiettivo è tanto importante quanto il raggiungimento dell’obiettivo. Potrebbe essere necessario per lui provare diverse strategie prima di completare correttamente un’attività.
  • Cerca le opportunità per complimentarti sul modo in cui tuo figlio si avvicina ad un compito, piuttosto che porre tutta l’enfasi sul risultato finale, che potrebbe non rivelarsi come avevi sperato.
  • L’elogio basato sullo sforzo consente di dire a tuo figlio che tu apprezzi non solo lui, ma anche la sua volontà di rischiare e la sua determinazione a lavorare per raggiungere i suoi obiettivi.
  • Ad esempio, supponiamo che l’obiettivo di tuo figlio sia di arrivare a scuola in tempo. Ci sono passi più piccoli lungo il percorso: svegliarsi, lavarsi i denti, vestirsi e avere lo zaino pronto. Descrivendo nell’elogio i diversi passi che fa tuo figlio, puoi aiutarlo a capire che servono tutti  per raggiungere l’obiettivo generale.


Componenti chiave di elogio basato sullo sforzo

L’elogio basato sullo sforzo può essere un ottimo modo per motivare il bambino e per massimizzare la sua efficacia, assicurati di includere queste caretteristiche:

Sincerità: “Grazie per tutto il tempo che hai messo a fare questa torta” è meglio di “Questa è la torta più deliziosa che abbia mai assaggiato!”
Specificità: “Mi piace il modo in cui hai ricontrollato tutti i tuoi problemi di matematica” è meglio di “Bravo che hai fatto i compiti di matematica“.
Standard realistici: “La tua nuova tecnica di acquerello sta davvero facendo venire bene il tuo disegno” – è meglio di “Questo è un disegno fantastico. Un giorno avrai la tua galleria d’arte!

A cosa prestare più attenzione:

  • L’elogio basato sullo sforzo è più utile quando dice al bambino cosa sta facendo bene rispetto a se stesso e non confrontandolo con altri. Ecco perché dire “Mi piace che il tuo zaino sia già pronto per andare a scuola questa mattina” è molto meglio di “Bravo ! Eri pronto con la zaino prima di tua sorella.
  • L’altra cosa importante da tenere d’occhio è la lode inflazionata. Una buona idea è attenersi con elogi sentiti e sinceri, altrimenti il piccolo potrebbe perdere fiducia nelle parole dei suoi genitori e nel reale significato di un complimento e per non focalizzarsi troppo sulla ricerca di approvazione da parte di mamma e papà.
  • Descrivi quello che vedi. Per esempio: “Vedo un pavimento pulito, un letto ben fatto e i libri allineati ordinatamente sullo scaffale…ben fatto !”
  • Descrivi ciò che provi “E’ un piacere entrare in questa stanza un po’ più in ordine!”
  • Descrivi il comportamento degno di lode del bambino. “Hai diviso i tuoi Lego, le macchinine e gli animali della fattoria, mettendoli in scatole separate. E’ quella che io chiamo una buona organizzazione !”

Si tratta più che altro di trasformare quindi le lodi valutative in “lodi descrittive“ che si basino  non su giudizi di valore, di merito, o su paragoni, ma su ciò che è possibile osservare per rinforzare e incoraggiare.

Tratto, adattato e tradotto liberamente da:

https://www.understood.org/en/friends-feelings/empowering-your-child/celebrating-successes/ways-praise-can-empower-kids-learning-issues

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...