ADHD E POSTICIPARE LA PATENTE AI GIOVANI ADULTI CON ADHD

COMP04F1

La ricerca disponibile fornisce prove convincenti che l’ADHD è associato a rischi di incidenti automobilistici significativamente maggiori e in particolare per l’eccesso di velocità. 

Non sorprende che adolescenti e adulti con ADHD abbiano maggiori probabilità di sospendere e persino revocare completamente la patente.

La ricerca suggerisce inoltre che questi rischi alla guida non possono essere spiegati dai disturbi comorbili che possono essere associati con l’ADHD (come il disturbo oppositivo (DOP), o il disturbo della condotta (CD), o di depressione o di ansia… )

I ricercatori hanno studiato i processi, o i meccanismi coinvolti nella guida negli adulti con ADHD, offrendo alcune spiegazioni su come l’ ADHD possa causare tali maggiori rischi, fra cui:

• avere tempi di reazione più lenti e più variabili,
• fare più errori impulsivi
• essere molto più distratti durante la guida rispetto ad altri adulti,
• essere più propensi a impiegare pratiche di guida non sicure, come non indossare la cintura di sicurezza, giocherellare con le stazioni radio, inviare messaggi o parlare al cellulare mentre si guida o anche solo socializzare troppo con le persone presenti nel veicolo

Di fatto guidare coinvolge almeno tre  livelli: le abilità cognitive di base necessarie per guidare (operativo), le abilità reali per manovrare il veicolo nel traffico (tattico) e gli aspetti più dirigenziali, orientati alla guida della guida (strategico).

I risultati degli studi indicano che l’ADHD interferisce con i componenti operativi di base della guida a causa dell’ inattenzione, ai tempi di reazione più lenti e più variabili e alla capacità di seguire regole che possono interferire con le informazioni sensoriali.

E’ stato evidenziato anche un problema nel livello tattico della guida,  abitudini meno sicure durante l’uso di un veicolo rispetto agli adulti nei gruppi di controllo di persone senza ADHD. Le più moderne piattaforme di guida della realtà virtuale hanno offerto la possibilità di valutazioni realistiche sulle prestazioni di guida e quindi una più diretta evidenza dei problemi che si verificano a livello tattico in presenza di ADHD.

E’ stato inoltre dimostrato che gli adulti con ADHD sovrastimano le loro capacità di guida, un problema probabilmente dovuto ad  una più limitata consapevolezza di sé e alle relative abilità metacognitive per l’autovalutazione. 

Sebbene siano necessarie ulteriori ricerche sui problemi di guida posti dall’ADHD, nel frattempo i genitori di giovani adulti con ADHD dovrebbero essere informati su questi maggiori rischi e incoraggiati ad adottare misure che possono ridurli, compresa la considerazione di una posticipazione nel prendere la patente di guida.

abstract – sintesi dell’ articolo di Dr. R. Barkley

tratto, adattato e tradotto da:

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15063996

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...