ADHD E…I SUPERPOTERI !

superman-krypt-never-home.jpg

CONDIVISIONE DI TESTIMONIANZA

Qual è il tuo “superpotere” ?

Non intendo la capacità di schiacciare l’acciaio a mani nude o di saltare edifici alti. Sto parlando di un dono/talento con cui sei nato, qualcosa che fai meglio di chiunque altro. Questo potrebbe essere il tuo “superpotere”…

Ognuno di noi ne ha almeno uno. Identificare il tuo superpotereè essenziale, perché i superpoteri possono funzionare per noi, o contro di noi. Nell’ambiente sbagliato i nostri superpoteri diventano la nostra “kryptonite“. Ma se li usiamo come punti di forza, tutto diventa più facile.

Il successo a scuola dipende molto dalla funzione esecutiva, che è la “kryptonite” per chiunque abbia l’ADHD. Per questi studenti, conoscere le loro debolezze e i loro punti di forza è metà della battaglia.

A scuola trascorriamo la maggior parte del nostro tempo concentrandoci su ciò che non riusciamo a fare. Abbiamo un sacco di sensi di colpa quando un insegnante, o un genitore dice: “Se solo mettessi tanto impegno sulla geometria come fai sul campo di calcio!” (o sui videogiochi, o qualsiasi altra nostra passione).

Ciò che genitori e insegnanti non capiscono è che non è un semplice problema di  “sforzo“… Quando un ambiente, o un’attività ci consente di usare le nostre abilità, si riesce più facilmente a fare le cose.

Scoprire i tuoi superpoteri

Poche persone riescono a identificare da soli i propri superpoteri. Queste capacità sono così naturali per noi che non le riconosciamo come qualcosa di “speciale“. Abbiamo quasi sempre bisogno dei  feedback dagli altri per identificarli.

Hai mai ricevuto un complimento per qualcosa che hai fatto e l’ hai sottovalutato? :    Oh, quello non era niente; è stato così semplice per me... ” Il complimento probabilmente stava indicando forse un tuo superpotere.

Avevo uno studente che era un talentuoso disegnatore, ma si è sempre scrollato di dosso i complimenti. Era così facile/naturale per lui disegnare bene che non gli sembrava niente di speciale. La sua superpotenza era in bella vista a tutti, ma allo stesso tempo per lui era nascosta.

Un altro esempio è mio padre. È un grande conversatore. Fin dall’infanzia è sempre stato in grado di fare amicizia facilmente. Da adulto poteva iniziare conversazioni in una stanza piena di estranei e sentirsi subito a proprio agio in un gruppo anche nuovo. Io, che sono molto timido, mi sono sempre meravigliato di questa capacità di mio padre. Chi ha una “superpotenza“, a volte, non è consapevole di  avere un dono da coltivare e da fare emergere.

Chiedi ai tuoi amici, familiari, insegnanti, o allenatori: Quali sono le cose che faccio davvero bene?” Qualcosa emergerà e potrebbe essere  proprio il tuo superpotere ! Chiedi poi cosa ti mette più nei guai. Potrebbe essere di nuovo una tua superpotenza che dovrai invece tenere a bada, per poi un giorno, chissà, usarla per avere successo. Ai tempi della scuola mio ​​padre veniva infatti rimproverato perchè parlava troppo. Quello avrebbe dovuto essere per lui un indizio per come lo avrebbe facilitato nel futuro.

Quando un punto di forza diventa la tua Kryptonite

La tua superpotenza è un dono naturale e radicato. È così potente che non puoi non esprimerlo. Il dono/talento di mio padre per la conversazione ,è diventato una risorsa meravigliosa nella sua vita da adulto. Tuttavia, a scuola, ha frustrato per anni i suoi insegnanti.

La cosa complicata dei superpoteri è che la maggior parte possono sembrare scontati a chi ce l’ha, come il dono artistico del mio allievo per il disegno.

Se riusciamo a identificare i nostri superpoteri, non saremo definiti solo per le nostre difficoltà.

Dobbiamo quindi cercare in tutti i modi di far brillare la nostra superpotenza (o quella dei nostri figli) al lavoro, a scuola o in altre attività che ci coinvolgeranno nella vita.

Tratto, adattato e tradotto da:

https://www.additudemag.com/adhd-superpowers-discover-and-unlock-strengths/?utm_source=facebook&tos=accepted

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...