ADHD e creare una “Scheda Token”

token2

Una “scheda token” è uno strumento visivo e tattile per aiutare i ragazzi con problemi di apprendimento e ADHD a vedere progressi verso un obiettivo specifico. Mentre i bambini fanno progressi verso il loro obiettivo e muovono le pedine, possono vedere (e sentire con il tatto) fino a che punto sono arrivati. Da lì tutto ciò che devi fare è aggiungere alcuni pezzetti di velcro in alcuni gettoni e stabilire chiaramente un obiettivo e un premio.

Tratto, adattato e tradotto da:

https://www.understood.org/en/learning-attention-issues/understanding-childs-challenges/simple-changes-at-home/download-sample-token-board?utm_source=facebook&utm_medium=social&utm_campaign=understoodorg

N.B. Guardando questo video si possono vedere i passaggi per creare la “scheda token“:

Il sistema premi.

Una ricompensa non è una semplice “bustarella”. È qualcosa che tuo figlio guadagna per fare correttamente quello che hai chiesto. I premi possono essere materiali, di qualità di tempo o semplicemente una lode.

I premi materiali includono: adesivi, piccoli giocattoli, dolcetti…

I premi di qualità di tempo includono  privilegi nel prolungare tempi di gioco, andare a  vedere un film, o poter fare un’attività ludica con un famigliare o amico…

La lode include: complimenti e ringraziamenti verbali o fisici (un bacio, una carezza, un batti 5…)

È possibile utilizzare una scheda token per incoraggiare quasi ogni comportamento. Ma sii flessibile in base alle esigenze di tuo figlio. Ad esempio, se ti accorgi che perde interesse facilmente potresti all’inizio provare con meno di sei token per una ricompensa. per es. puoi assegnare un token ogni 10 minuti di compiti, piuttosto che solo uno alla fine.

Allo stesso tempo è importante non abusare con la “scheda token per non farlo diventare troppo dipendente dal ricevere premi. Un modo è quello di aggiungere rinforzi positivi  verbali o anche solo con il contatto visivo e un sorriso. Presto le lodi potrebbero essere sufficienti per farlo andare avanti. E quando i bambini provano un senso di realizzazione sono più propensi ad affrontare nuove sfide.

Dichiarate chiaramente le aspettative.

Alcuni bambini hanno difficoltà a capire il “perché“, “cosa” e “quando“. Può essere utile associare strettamente le indicazioni ad una ricompensa, per il completamento di un compito.

Ripeti tranquillamente il tuo accordo tutte le volte che è necessario.  Usa le istruzioni “Quando, puoi “: ” Quando completi la tabella, puoi giocare a basket”.

Capire cosa sono le conseguenze.

Le conseguenze non sono punizioni, anche se a volte possono sembrare tali. Sono un buon modo per il tuo bambino di imparare che ci sono conseguenze naturali nella vita. Questa conoscenza può aiutarlo a strutturare e organizzare il suo comportamento. Una conseguenza dovrebbe semplicemente implicare la concessione di una ricompensa o privilegio concordati insieme anticipatamente. 

Utilizzare le conseguenze in modo appropriato.

La conseguenza deve avvenire quando è chiaro che il bambino è venuto meno all’accordo preso. Più si ritarda, meno è probabile che il bambino connetti il suo comportamento con le conseguenze.

Non esagerare. Portare via i privilegi per un’intera settimana può essere allettante, ma le conseguenze prolungate possono perdere il loro potere e significato.

Evitare di essere eccessivamente critico. Lascia che la conseguenza faccia il suo lavoro, sarà questa a ricordare a tuo figlio di aver perso un premio o un privilegio. 

Usa anche le conseguenze positive. Cerca di “notare” anche il fatto che tuo figlio  in altre occasioni si sia comportato bene. L’attenzione positiva può incoraggiare le ripetizioni di quei comportamenti.

Sincronizzare un sistema premi a casa e a scuola 

Potresti  parlare con gli insegnanti di tuo figlio per creare un sistema da utilizzare sia a casa che a scuola.

Tratto, adattato e tradotto da:

https://www.understood.org/en/learning-attention-issues/understanding-childs-challenges/simple-changes-at-home/7-ideas-for-using-rewards-and-consequences

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...