ADHD E TESTIMONIANZE DI PERSONE CON SUCCESSO

030117 Astronaut Scott Kelly Opens Up About His Childhood Struggle With Attention Issues

CONDIVISIONE DI TESTIMONIANZA:

L’astronauta Scott Kelly parla dei suoi problemi di attenzione

L’astronauta Scott Kelly è meglio conosciuto come il primo americano che ha trascorso  un anno intero nello spazio. Ha vissuto a bordo della International Space Station per 340 giorni e detiene il record per la missione spaziale più lunga di un americano. (anche il fratello gemello, Mark è un astronauta).

Ma in una recente intervista al giornale Santa Barbara Independent, Kelly ha condiviso che da bambino pensava che diventare un astronauta non fosse per lui una possibilità, a causa dei suoi molti problemi di attenzione.

Non ho mai creduto che fosse possibile perché ho avuto molti problemi a prestare attenzione a scuola“, ha detto. Se fossi un bambino oggi, mi sarebbe stato diagnosticato fin dall’infanzia l’ADHD. Ogni anno pensavo: “Questo è l’anno in cui inizierò a prestare attenzione e fare i compiti“. Ma questo durava un paio di giorni.
Kelly è nato nel 1964, anni prima che l’ADHD fosse ufficialmente riconosciuto. E’ stato solo nel 1980 che il termine “ADHD” apparve per la prima volta nel DSM, il manuale psichiatrico che i professionisti della salute mentale usano per fare diagnosi.

Kelly racconta di non essere stato un gran studente nemmeno al liceo e dopo il diploma, pensando potesse servigli un ambiente più “rigido” per aiutarlo a concentrarsi sui compiti scolastici, si iscrisse al programma ROTC della Marina presso l’Università Statale di New York Maritime College.

Un giorno alla libreria del College, trovò “The Right Stuff di Tom Wolfe”, un libro sui primi tempi del programma spaziale americano. Era uno dei primi libri che avesse mai comprato e letto. Lo divorò e decise subito che voleva diventare un astronauta.

Il resto è storia. Kelly ha ottenuto una laurea in ingegneria ed è diventato un pilota della Marina. Ha partecipato a quattro missioni spaziali, registrando un totale di 382 giorni nello spazio.

Di seguito il video sull’anno trascorso nello spazio di Kelly, montato dal Johnson Space Center della NASA :

Tratto adattato e tradotto da: https://www.understood.org/en/community-events/blogs/in-the-news/2017/03/08/astronaut-scott-kelly-opens-up-about-his-attention-issues?utm_source=facebook&utm_medium=social&utm_campaign=understoodorg

CONDIVISIONE DI TESTIMONIANZA

Le parole ispiratrici dell’astrofisico Neil deGrasse Tyson’s, sugli scienziati con problemi di apprendimento e ADHD

Anche l’astrofisico Neil deGrasse Tyson’s racconta dei suoi problemi di apprendimento e attenzione. Molti ragazzi lo ammirano. Ha partecipato a spettacoli televisivi come Cosmos: A Spacetime Odyssey , e  anche NOVA Science Now.  Lui è il direttore del Planetario Hayden presso l’American Museum of Natural History di New York.

Un suo video su YouTube sta ispirando i giovani scienziati con problemi di apprendimento e ADHD. Il video mostra Tyson in un discorso tenuto al Nelson Institute for Environmental Studies a Madison, nel Wisconsin, per Earth Day , dove interviene Lois, una bambina di 8 anni con dislessia che gli chiede se secondo lui  ci sono persone nel suo lavoro che hanno avuto questa diagnosi.

Tyson gli risponde:  “sì, che anche lui ha avuto problemi di apprendimento e che ha colleghi con diagnosi di dislessia, ADHD e discalculia e alcuni anche con lo spettro dell’autismo…che evidentemente non si sono arresi ai loro problemi, ma sono riusciti  a gestirli e ad avere successo.

E’ possibile guardare il video (in lingua inglese)con lo scambio edificante tra Tyson e la bambina Lois :

Tratto adattato e tradotto da: https://www.understood.org/en/community-events/blogs/in-the-news/2015/05/06/neil-degrasse-tysons-inspiring-words-about-scientists-with-learning-and-attention-issues

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...