ADHD E PUNTARE AD UNA SOLIDA RELAZIONE GENITORE-FIGLIO

 

fotofigli_600

La ricerca ha dimostrato che l’ ADHD colpisce negativamente le interazioni genitore-figlio.

Il bambino con ADHD richiede molta attenzione e sostegno da parte dei genitori che purtroppo dispensano  anche loro commenti di disapprovazione al figlio, a causa dei suoi frequenti comportamenti inadeguati

Questo crea stress nella relazione e contribuisce al degrado del rapporto genitore-figlio.

Il mantenimento di un buon rapporto con i genitori è di fondamentale importanza per il benessere di tutti i bambini, ma influisce particolarmente per miglioramento del comportamento problematico del bambino con ADHD.

Di seguito qualche suggerimento per facilitare il mantenimento di un buon rapporto:

  • Essere attenti alle emozioni del vostro bambino

Il bambino con ADHD può mostrarsi più turbolento per la difficoltà di esprimere correttamente le emozioni che prova (ansia, rabbia, tristezza, ecc).
Per facilitare l’espressione di queste emozioni, ecco alcune idee dal programma “Vivere con l’ ADHD a casa” :

  • Scegliere un luogo adatto per scambiarsi delle confidenze. (per es. durante una passeggiata, o nel letto prima di coricarsi...)
  • Cercare un momento opportuno SOLO DOPO che una “crisi” è finita.
  • Prestare attenzione al linguaggio del corpo del vostro bambino che solitamente anticipa un’emozione: (l’espressione del suo volto, alla posizione del suo corpo, ecc )
  • Mostrate frequentemente il vostro interesse quando vi parla (annuendo con la testa o rispondendo con un breve “ok”).
  • Adottare un ascolto attivo (non si intende il semplice “stare a sentire”, ma una combinazione tra ciò che l’altro sta dicendo associato ad un coinvolgimento attivo)

Esprimere correttamente le proprie emozioni

Per migliorare il rapporto è essenziale che anche il genitore cerchi di esprimere le proprie emozioni in modo appropriato. E’ particolarmente consigliato quindi di prendere una pausa prima di rispondere verbalmente ad una situazione negativa.  Potete provare ad adottare la semplice tecnica di comunicazione del : Quando…Come…Perché…Mi piacerebbe…

QUANDO : Descrivo la situazione per giustificare l’emozione che si prova: “Non ho dormito bene questa notte, perché il tuo fratellino si è svegliato spesso.
COME : Nomino l’emozione che vivo: ” e quindi mi sento più nervosa/impaziente.”
PERCHÉ : Spiego perché mi sento in questo modo: “...perché sono stanca.”
MI PIACEREBBE :Preciso cosa desidero per stare meglio: “…voglio quindi che tu faccia meno rumore per almeno 10 minuti (visualizzarlo con il timer)

Il corretto contenuto del messaggio sarà pertanto:Quando non dormo bene la notte, mi sento più impaziente perché sono stanca. Ho bisogno quindi che adesso tu faccia meno rumore per almeno 10 minuti, per riprendermi…

Buon divertimento!

Assicuratevi di divertirvi con il vostro bambino.
Alcune regole per massimizzare l’impatto positivo del piacere sul rapporto genitori-figli:

  • La regolarità : preferire piccole attività da ripetere regolarmente (per esempio leggere una storia prima di andare a dormire)
  • La semplicità: il divertimento non deve essere complicato e costoso.
  • Un piacere condiviso: Scegliere attività che piacciono a entrambi
  • “Uno per uno” : Se possibile, condividere un piacere esclusivamente con lui, senza la presenza del coniuge e senza fratelli.
  • L’assenza di contaminazione: evitare di portare i problemi quotidiani durante questi momenti di piacere.
  • L’umorismo: usare il senso dell’umorismo per divertirvi con il vostro bambino e rilasciare la tensione!

Tratto, adattato e liberamente tradotto da:

https://aidersonenfant.com/tdah-3-moyens-solidifier-relation-parent-enfan

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...