ADHD E LA GESTIONE DEL DENARO

12_3_-_Healthcare_Flexible_Spending_Accounts

In che modo l’ ADHD può causare problemi con la gestione del denaro?

Essere in grado di gestire i soldi è un’importante abilità di vita che tutti i ragazzi e i giovani adulti hanno bisogno di avere. I problemi di apprendimento e attenzione possono però rendere la gestione dei soldi più impegnativa.

Ci sono molte ragioni per cui la gestione del denaro è difficile per le persone ADHD. La pianificazione finanziaria si avvale di molte capacità di funzionamento esecutivo. Richiede l’organizzazione, la gestione del tempo, la pianificazione, la definizione delle priorità, che sono tutte più difficili per una mente con ADHD.

Per i bambini con ADHD, le sfide che devono affrontare nel fare i compiti a casa possono diventare le stesse che affronteranno in seguito con la gestione del denaro.

E’ importante parlare e iniziare presto aiuta i bambini e gli adolescenti a sviluppare buone abitudini, come impostare limiti di spesa e resistere agli acquisti d’impulso.

Insegnare la gestione del denaro

Di seguito alcune strategie che possono aiutare  a sviluppare le capacità di gestione del denaro attraverso attività di routine:

  • Dare il buon esempio. Il concetto di denaro viene appreso soprattutto attraverso l’esempio di come gestiscono i soldi i genitori
  • Impostare una piccola indennità settimanale, con una chiara comprensione di quali attività il denaro potrà essere destinato. Il bambino imparerà che dovrà aspettare fino alla prossima settimana prima di poter comprare quello che vuole.
  • Permettere di guadagnare denaro attraverso le faccende domestiche. I bambini dovrebbero svolgerle normalmente come membri della famiglia, ma per alcune in particolare può essere un modo per permettergli di  guadagnare qualche soldino da aggiungere alla mancia . Questo gli insegna che se lavori per qualcosa puoi ricevere una ricompensa.
  • Creare una struttura per i loro soldi. I bambini con ADHD beneficiano di ambienti strutturati in tutti gli aspetti della loro vita. Questo è altrettanto vero per quanto riguarda il denaro. Oltre a concordare in che modo possono spendere i loro soldi, si può anche insegnargli  a non spenderne una parte (risparmi).
  • Aiutare a pianificare in anticipo le loro spese. I bambini con ADHD hanno problemi con la pianificazione che si estendono anche al denaro. Poichè preferiscono ricompense immediate, e hanno problemi di attendere una ricompensa più grande in un secondo periodo di tempo, sarà importante incoraggiarli ad aspettare invece che acquistare impulsivamente.

La gestione del denaro è anche questo un processo d’apprendimento. I bambini con ADHD affrontano più sfide durante la crescita rispetto ai loro coetanei, ma con un aiuto mirato possono ottenere buoni risultati per la vita futura di adulti.

Tratto, adattato e tradotto liberamente da

https://www.everydayhealth.com/hs/adhd-children/money-management-tips/

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...