ADHD E LE CARATTERISTICHE DEL “SUO SISTEMA NERVOSO”

30740453_10209120301764802_698674682366263296_n

La maggior parte delle persone è neurologicamente equipaggiata per determinare cosa è importante e motivarsi a farlo, anche quando non gli interessa particolarmente.

Il Disturbo da Deficit di Attenzione ( ADHD, o ADD ) crea invece nelle persone una condizione confusa, contraddittoria, incoerente e frustrante.
È stravolgente per le persone che devono convivere quotidianamente con queste sensazioni.

Alcuni studiosi hanno cercato però di stabilire un modo più semplice e più chiaro per comprendere le disabilità dell’ADHD.
Hanno cercato nuove spiegazioni per definire la condizione e le fonti di queste difficoltà. L’ obiettivo è quello di evidenziare come FUNZIONANO le persone con ADHD, rispetto a quelle neurotipiche.

Il sistema nervoso con ADHD può essere interpretato come una condizione unica e speciale che regola l’attenzione e le emozioni in modi diversi, rispetto al sistema nervoso delle persone senza l’ ADHD.

LA MENTE CON ADHD

L’ADHD non è solo un sistema nervoso danneggiato o difettoso, come molti possono pensare, ma può definirsi anche un sistema nervoso che funziona bene, usando il proprio insieme di regole.

La maggior parte delle persone con un sistema nervoso ADHD ha un Quoziente Intellettivo significativamente superiore alla media e possono usare il loro QI più alto in modi diversi, rispetto alle persone neurotipiche.

La stragrande maggioranza degli adulti con un sistema nervoso ADHD rimangono iperattivi internamente e continuano ad avere un tipo di attenzione inconsistente, poichè la prestano a molteplici/troppe cose insieme. Le persone con ADHD sono intelligenti, ma insicuri di poter usare le loro abilità quando servono.

Il fatto che i sintomi e le difficoltà vanno e vengono durante il giorno, è il tratto distintivo dell’ ADHD (discontinuità), ed è questo aspetto in particolare che crea grande frustrazione, a loro e a chi vive con loro.

Le persone con ADHD si concentrano soprattutto se sono interessati, o incuriositi, da ciò che stanno facendo. Un sistema nervoso basato quindi principalmente sull’interesse.
I parenti e gli amici giudicano questo atteggiamento come inaffidabile/egoistico, e quando dicono: “Vuoi fare solo le cose che ti piacciono”, stanno descrivendo l’ ESSENZA del sistema nervoso con ADHD.

Anche le persone con ADHD possono essere motivati di fronte a delle sfide, o ad una competizione. Solitamente le novità attirano la loro attenzione, ma superati i momenti della “novità” si riabbassa la motivazione.

La maggior parte delle persone con ADHD può impegnarsi in attività e usare le proprie capacità soprattutto quando il compito è urgente, o la scadenza è molto vicina .
Questo è il motivo per cui la procrastinazione (rimandare) è una caratteristica MOLTO PRESENTE nelle persone con ADHD.
Vogliono portare a termine il loro lavoro, ma hanno difficoltà ad iniziare finché l’attività non diventa interessante, stimolante e urgente.

LA MENTE SENZA ADHD

Il 90 % delle persone nel mondo non ha l’ ADHD e il loro cervello viene definito per questo “neurotipico”.
Non è che siano “normali” o migliori, ma loro neurologia è accettata e sostenuta universalmente .
Le persone con un sistema nervoso neurotipico sono anche loro più motivati se un libro, un compito o una sfida è interessante… ma non è per loro un requisito indispensabile per portare a termine le cose !

Le persone neurotipiche usano 3 diversi opzioni, a loro ben chiare, per decidere cosa fare, come iniziare e per mantenere l’attenzione fino al completamento:

1. il concetto di importanza (pensano che dovrebbero farlo).

2. il concetto di importanza secondaria – sono motivati ​​dal fatto che i loro genitori, insegnanti, capi o qualcuno di autorevole, ritengano che il compito sia importante da affrontare e da completare.

3. il concetto di gratificazione per un compito fatto e quello di conseguenze / punizioni se non viene fatto.

Una persona con ADHD non riesce ad utilizzare semplicemente l’idea di importanza o di ricompensa/gratificazione per iniziare e svolgere un compito.
Sa cosa è importante, ama le ricompense e non ama la punizione, ma non usa NATURALMENTE il concetto di motivazione che usa il resto delle persone nel mondo.

La difficoltà di usare la motivazione di “importanza/priorità ” e i conseguenti benefici, ha un impatto molto negativo nella vita delle persone con ADHD:

  • Come possono scegliere tra più opzioni se non riescono ad usare i concetti di importanza e ricompensa/gratificazione per essere motivati?
  • Come possono prendere decisioni importanti se non riescono ad usare i concetti di importanza e ricompensa/gratificazione per fare ciò che scelgono?

La mente con ADHD funziona perfettamente solo con le sue regole e sfortunatamente non con regole/tecniche insegnate per le persone neurotipiche.

Ecco perchè:

  • Le persone con ADHD non rientrano nel sistema scolastico standard, che si basa sul ripetere ciò che qualcun altro ritiene importante.
  • Le persone con ADHD sono particolarmente disorganizzate, perché quasi tutti i sistemi organizzativi sono costruiti su 2 cose: la definizione delle priorità e la gestione del tempo – che le persone con ADHD non fanno bene.

Le persone con ADHD hanno difficoltà a scegliere tra le alternative, perché gli manca l’immediatezza del concetto d’ importanza/priorità.

Le persone con ADHD sono intelligenti e sanno che se si impegnano in un’attività possono farla.
Il problema è che gli viene solitamente richiesto di usare il “manuale delle regole” di una mente neurotipica… che loro non hanno.

Tratto, adattatto e tradotto liberamente da:

https://www.additudemag.com/secrets-of-the-adhd-brain/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...