ADHD & DISTURBO OPPOSITIVO PROVOCATORIO

Oppositional-Behavior_ODD-disorder_TS471085418.jpg

Almeno il 40% dei bambini con ADHD sviluppa anche un Disturbo Oppositivo Provocatorio (DOP) – una condizione definita da aggressione cronica, frequenti scoppi d’ira, tendenza a discutere, ignorare le richieste e irritare di proposito gli altri.

Il DOP è una condizione infantile caratterizzata da comportamenti ribelli, ostili, negativi e non cooperativi nei confronti degli adulti e delle figure di autorità.
“Questi bambini sono più a loro agio quando sono nel mezzo di un conflitto”, afferma Douglas Riley, Ph.D., autore di “The Defiant Child”e psicologo infantile
a Newport News, Virginia.

“Non appena inizi a litigare con loro, sei proprio nel territorio preferito. Continuano a lanciare l’esca e i loro genitori continuano a prenderla – fino a quando finiscono con il bambino in terapia familiare, chiedendosi cosa hanno sbagliato. “

Ancora non è chiaro perché così tanti bambini con ADHD mostrano comportamenti oppositivi, ma alcuni esperti suggeriscono che il DOP possa essere legato all’impulsività correlata all’ADHD.

“Molti bambini con ADHD a cui è stato diagnosticato il DOP, mostrano caratteristiche di opposizione per una loro impostazione predefinita”, afferma la psicologa infantile Carol Brady, Ph.D. di Houston.
“Non si comportano male perché sono intenzionalmente oppositivi, ma perché non riescono a controllare i loro impulsi”.

Circa la metà di tutti i bambini in età prescolare diagnosticati con DOP supera il problema verso l’età di 8 anni, mentre se la diagnosi è tardiva hanno meno probabilità di riuscirci. Se lasciato non trattato, il comportamento oppositivo può evolvere in Disturbo della condotta ( DC ) e problemi comportamentali-devianti più gravi.

Il primo passo nella gestione del DOP è assicurarsi che anche l’ADHD del bambino sia sotto controllo.
Per la maggior parte dei bambini con DOP vengono insegnate/usate le tecniche-strategie (terapia comportamentale) per cercare di aiutare a gestire le loro difficoltà. La formazione dei genitori spesso è molto efficace e segue un preciso programma in cui imparano a cambiare le loro reazioni al comportamento oppositivo provocatorio del figlio

  • Accentuando il positivo

Molti genitori sono così concentrati su comportamenti negativi del figlio che hanno difficoltà a rinforzare quelli positivi. Tuttavia, il rinforzo positivo è il cuore e l’anima della formazione dei genitori nella gestione del DOP.
Invece di urlare o sculacciare un bambino con DOP, ai genitori viene insegnanto dal terapeuta cosa fare se vogliono che il loro figlio smetta di urlare, picchiare o lanciare oggetti…, dice Alan Kazdin, Ph.D., nel suo manuale per terapisti “Parent Management Training ”

  • Enfatizzando la lode

I genitori dovrebbero enfatizzare la lode al loro bambino con DOP.
Specificare il comportamento lodevole che ha avuto e includere un gesto non verbale. Per es. dire frasi come : “È stato meraviglioso il modo in cui suonavi piano mentre ero al telefono!” E poi dare un bacio al bambino.

È importante personalizzare i premi e le punizioni per il rafforzamento delle abilità specifiche del proprio figlio.
La COERENZA nel mantenere le regole stabilite è la chiave per migliorare la gestione di un comportamento che si vuole modificare.

Ma soprattutto non si deve perdere mai di vista il fatto che i bambini con DOP spesso sono brillanti/coinvolgenti e hanno molto da offrire, una volta che il comportamento è sotto controllo (superare la sfida).

Tratto, adattato e tradotto liberamente da:
https://www.additudemag.com/oppositional-defiant-disorder-…/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...