ADHD E…BENVENUTI IN OLANDA !

26229420_10208525766661796_2322198696093281278_n

Perché ho detto addio al mio “figlio ideale“… e potresti farlo anche tu

Condivisione di una testimonianza: da mamma a mamma… 

“Ecco…Ho detto addio “al mio figlio ideale”, l’angioletto perfetto che sognavo quando ero incinta. Il bambino con cui avrei passato molti momenti felici portandolo al parco, a fare shopping e in vacanza con la famiglia.
ll bambino bravissimo a scuola e con molti amici, che rispettoso e gentile sarebbe stato ammirato da adulti e coetanei. Tutti lo avrebbero adorato.

Invece, ho salutato e dato il benvenuto “al mio vero figlio”.

  • Il bambino che può esplodere con rabbia in qualsiasi momento, per qualsiasi ragione, in qualsiasi posto.
  • ll bambino che può trovare qualcosa di negativo da dire anche mentre è a Disneyland , che si lamenta della scuola ogni giorno, che mi fa impazzire per fare i compiti.
  • Il bambino impulsivo e immaturo che ha difficoltà a fare e mantenere gli amici.
  • Il bambino che viene giudicato e non accettato non solo dai suoi coetanei, ma anche dagli adulti.

Questo. Tutto questo è mio figlio, “il mio vero figlio

Ma sai una cosa? Lo amo immensamente e voglio aiutarlo nel modo in cui lui ha bisogno. Voglio essere in grado di modificare “la mia genitorialità” per soddisfare i suoi bisogni.

I genitori di bambini con ADHD hanno a che fare con molti più problemi rispetto ai genitori di bambini normotipici. Usano moltissime energie alla ricerca di terapie e strategie per aiutarli, ma anche per difenderli dalle innumerevoli incomprensioni nel loro contesto scolastico e sociale, chiedendo un po’ più di compassione e gentilezza nei loro confronti.

Come molti genitori di bambini con ADHD sanno, non riguarda solo il fatto di non essere in grado di concentrarsi o stare fermi.
Molte altre condizioni possono essere in comorbilità all’ADHD e quindi devono aiutare i loro figli ad affrontare momenti di oppositività, depressione e ansia…cercando di mantenere/costruire un’autostima per loro costantemente minata.

Inoltre c’è anche l’incredibile senso di colpa e di vergogna da gestire, che spesso un genitore può provare per una serie di motivi, fra cui i superficiali pregiudizi della gente, se si vuole ricorrere all’uso dei farmaci…Di chi non tiene in conto delle tante notti insonni che hai dovuto passare per decidere questa scelta, estremamente delicata e personale.

Per non parlare dei sensi di colpa per la sensazione di trascurare gli altri figli, per il dispendio di tanto tempo ed energie sul loro bambino con ADHD.
La lista di queste difficoltà potrebbe andare lungamente e tristemente avanti.

Come me, essere un genitore di un bambino con ADHD, forse non è proprio quello che avevi immaginato, per te e la tua famiglia. Non si è avverato il sogno su cui avevi fantasticato all’idea di avere un bambino.

La tua vita è diventata più difficile e stressante a causa del tuo bambino con ADHD? Sì.

Ma pensa a tutto ciò che stai fecendo per questo figlio.
Pensa a tutto questo amore, aiuto, sostegno che gli stai dando che gli servirà immensamente per tutta la sua vita futura !

Ad essere onesti, molto probabilmente tuo figlio sembra non vedere tutto quello che stai facendo per lui. So quindi che può essere incredibilmente frustrante come genitore non sentirsi apprezzato per tanti sforzi e impegno.

Ti garantisco però, per esperienza vissuta, che crescendo inizierà a realizzare quanto hai fatto per lui. Si sentirà benedetto e grato per averti avuto accanto, permettendogli di mostrare “i suoi veri colori“, amandolo incondizionatamente.

Sarai stato dunque il genitore perfetto per quel figlio “apparentemente” imperfetto. ”

Tratto, adattato e tradotto liberamente da:
http://mylittlevillagers.com/2017/08/said-goodbye-child/

N.B. Segnalazione di un breve ma toccante video dal titolo:

BENVENUTI IN OLANDA !LINK: https://www.youtube.com/watch?v=5LoLU_UCENc

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...