ADHD & ORGANIZZAZIONE

f3722ce1e2aa650ff43191ac8864c3a2
Un bambino iperattivo è solitamente molto disorganizzato.  Scrivere con lui , in ogni camera se necessario, un elenco di cose che deve fare illustrando con icone e disegni e piccole brevi frasi.

Esempio di istruzioni per l’arrivo da scuola:
1. Togliere giacca e scarpe
2. Sistemare giacca e scarpe
3. Lavarsi le mani
4. Pranzare

Queste istruzioni possono sembrare banali ma per un bambino con ADHD ci vuole uno sforzo nel ricordare questi dettagli. Si potrebbe anche concordare dei premi se seguirà questi passaggi senza il vostro intervento.

ORARIO FISSO, ROUTINE
E’ così difficile per un bambino iperattivo di fare nel tempo ( per lui astratto) ciò che ci si aspetta da lui, per cui è bene insegnargli a concentrarsi su un orario fisso, o una routine (uso del timer per ricordare lo scorrere del tempo ! )

REGOLE CHIARE
Il bambino con ADHD è spesso alle prese con problemi comportamentali. Fate una lista di comportamenti (sempre con immagini/icone) che ci si aspetta. Esponetele in un luogo dove può vederle.

ESSERE FLESSIBILI
Un bambino iperattivo ha bisogno di un sacco di pazienza e coerenza. Tuttavia troppa rigidità può creare opposizione e ansia. Accettate che ha questo disturbo e non siate troppo esigenti. Dal momento che noterete il bisogno di organizzarsi date piccoli suggerimenti di metodi/strategie che lo possono aiutare. La parte più difficile è quello di mantenere un equilibrio tra coerenza e flessibilità. Una bella sfida!

ISTRUZIONE SEMPLICI E BREVI
Evitare le lunghe spiegazioni ma dare brevi istruzioni invitando il bambino a guardarvi negli occhi per poi fargli ripetere quello che avete appena detto, solo per capire se ha ascoltato, ma anche perchè è il modo affinchè le informazioni vengano registrate veramente !

UNA, DUE, TRE …
Dategli più di una possibilità. Quando date un’istruzione al vostro bambino assicurarsi che la capisce e precisate con la voce e con la mano che è la prima volta che glielo dite.  Se non segue l’istruzione ripetetela aggiungendo che è la seconda possibilità che gli date e avvisatelo che alla terza seguirà il TIME OUT( una pausa forzata in un posto della casa precedentemente stabilito, per la durata di 1 minuto ogni anno di età: 5 anni, 5 minuti).
Certo in un primo momento si dovrà gestire delle crisi oppositive per accettare questa conseguenza, ma imparerà così la regola dell’ 1, 2, 3  … (è stato scritto anche un libro per questo tipo particolare di disciplina : 1-2-3- MAGIC  di Thomas W. Phelan )

SISTEMA PREMI PRIVILEGI (token economy)
I bambini con ADHD hanno l’impressione di vivere troppe esperienze di fallimento e quindi hanno molto bisogno di concentrarsi sui loro successi. Impostate un sistema premiante (gratificazione) basato su poche regole positive concordate insieme.
I punti accumulati quando rispetta la regola daranno origine ad un premio. Ricordate che deve essere breve il tempo tra quando si inizia ad accumulare i punti e il raggiungimento del premio, altrimenti troppa attesa sarà per lui scoraggiante e questo tipo di intervento non sarà molto efficace.

Infine ricordate che ogni buona strategia purtroppo ha un tempo di vita limitato. Funziona per un pò e poi bisogna cambiarla quando non funziona più.

Tratto, adattato e tradotto liberamente da :
http://www.canalvie.com/famille/education-et-comportement/articles-education-et-comportement/enfant-hyperactif-comprendre-accepter-et-agir-1.962310

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...