ADHD E TEATROTERAPIA

20106625_10207450666024952_1487699864192958668_n

La TEATROTERPIA è una terapia attiva sperimentare attraverso la tecnica di recitazione, al fine di raggiungere obiettivi terapeutici specifici .

Il termine “agire” vuol dire mettere in atto, cioè, mettere in azione.
La possibilità di azione permette di essere protagonista assumendo un ruolo attivo in un contesto terapeutico per imparare a riconoscere, esplorare e trasformare i proprio comportamenti, così come rafforzare l’autostima e la fiducia in se stessi. Questa terapia combina tre aspetti fondamentali della persona: corpo, mente ed emozione.

Le risorse che possono essere utilizzate sono:
Improvvisazione-Gioco di Ruolo-monologhi-comicità-drammaticità- costruzione ed uso dimaschere teatrali-creazione di sceneggiature

NESSUNA CONOSCENZA PREVENTIVA di arte teatrale è necessaria per accedere a questa opportunità !

La teatroterapia offre la possibilità di:
– Lavorare per promuovere l’ autonomia.
– Migliorare il comportamento emotivo/cognitivo e le prestazioni fisiche /motorie.
– Migliorare la capacità espressiva e creativa, incoraggiare nuove forme di comunicazione per migliorare le relazioni interpersonali (role play: https://mondoadhd.blog/2018/07/08/adhd-e-gioco-di-ruolo-per-allenare-i-bambini-nelle-abilita-sociali/ ).

PER I BAMBINI/RAGAZZI CON ADHD

Attraverso il gioco drammatico e la possibilità di essere nel “qui ed ora”, la teatroterapia aiuta a stimolare l’attenzione e controllare l’impulsività.
Una sorta di parco giochi dove i bambini possono esplorare nuove forme di comunicazione con spontaneità, al fine di ridurre gli stati d’ansia e i rapporti interpersonali

PER GLI ADULTI CON ADHD

La terapia del teatro fornisce uno spazio per sviluppare la spontaneità e la creatività. Attraverso tecniche ed esercizi teatrali, l’identificazione e l’espressione delle emozioni, si può ottenere una migliore comunicazione con gli altri e quindi promuovere una maggiore integrazione sociale.
La risoluzione dei conflitti attraverso scene di drammatizzazione ha una ricaduta molto incoraggiante.

Bambin/ragazzi/adulti con ADHD attraverso l’esercitazione teatrale vengono aiutati a concentrarsi per tempi più lunghi. Lavorando con il corpo, la voce e l’emozione, la persona deve esercitare l’ essere nel “qui ed ora”.
L’improvvisazione teatrale incoraggia la spontaneità e la creatività, richiedendo un diretto coinvolgimento nella regolazione emotiva nel rappresentare la diversità dei personaggi.

La terapia teatrale, che può combinarsi con altre forme d’arte ( danza, canto…), cerca di fornire uno spazio sicuro dove esprimersi, comunicare e favorire le relazioni con più spontaneità al fine di migliorare la regolazione dell’umore, l’autostima e l’autonomia personale.

N.B. E’ possibile cercare direttamente sul web i laboratori presenti sul proprio territorio , o nelle vicinanze, scrivendo “teatroterapia” 😉

tratto adattato e tradotto liberamente da :
http://www.ineco.org.ar/teatro-terapia/

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...